Articoli taggati :

ambiente

22 maggio 2021 Giornata mondiale della Biodiversità: “Siamo parte della soluzione”

983 300 Ciberie

22 maggio 2021 Giornata mondiale della Biodiversità: “Siamo parte della soluzione”

Il 22 maggio è la Giornata mondiale della Biodiversità, stabilita nel 2000 dall’ONU per ribadire quanto sancito nella Convenzione sulla Diversità Biologica (1992).

“We’re Part of the Solution”

Lo slogan scelto dall’ONU quest’anno è “We’re Part of the Solution”: “Siamo parte della soluzione”. Tutti dobbiamo e possiamo essere parte della soluzione, perché tutti siamo parte delle cause che minacciano la sopravvivenza dell’intero pianeta.

Cosa significano “Biodiversità” ed “Ecosistema”?

Le definizioni di “Biodiversità” ed “Ecosistema” sono espresse nella Convenzione sulla Diversità Biologica: “Biodiversità” è «la variabilità degli organismi viventi di ogni origine […] e i complessi ecologici di cui fanno parte»; “Ecosistema” è «un complesso dinamico formato da comunità di piante, di animali e di microorganismi e dal loro ambiente non vivente, le quali grazie alla loro interazione, costituiscono un’unità funzionale”1. Queste definizioni sono emblematiche per capire quanto sia fragile l’equilibrio del mondo in cui viviamo e quanto sia imprescindibile la salvaguardia di quest’equilibrio per la sopravvivenza di tutte le specie, anche quella umana.

Cosa sta succedendo al nostro pianeta?

In pochi decenni, grazie a politiche e interventi sconsiderati (deforestazione incontrollata, colture, allevamenti e pesche intensive, trivellazioni petrolifere, fumi e sostanze tossiche a inquinare aria, acqua, suolo), l’umanità è riuscita a mettere in pericolo quanto la natura ha costruito in 3 miliardi e mezzo di evoluzione.

Cosa possiamo fare noi?

Nella natura e nella sostenibilità possiamo trovare la soluzione. Vale per i governi, vale per noi, che possiamo agire facendo scelte sostenibili, tutti i giorni: evitando sprechi energetici; riducendo l’uso di plastiche e altri materiali non deperibili e smaltendo i rifiuti con la raccolta differenziata; ponendo più attenzione alle nostre scelte alimentari, evitando gli sprechi, prediligendo cibi stagionali e a Km Zero, puntando sulla qualità artigianale di aziende attente all’ambiente e alla sostenibilità.

Ciberie da sempre seleziona eccellenze prodotte da aziende artigianali che vogliono salvaguardare l’ambiente e il territorio.

 

 

1 Convenzione sulla Diversità Biologica, Rio de Janeiro 5 giugno 1992, art. 2 cc. 5 e 6; ratificata in Italia con L. 124/94.

Credits fotografici: https://www.cbd.int/biodiversity-day/logo

 

 

 

20 maggio 2021 “IV Giornata mondiale delle Api”: la sopravvivenza delle api dipende da tutti noi

745 496 Ciberie

20 maggio 2021 “IV Giornata mondiale delle Api”: la sopravvivenza delle api dipende da tutti noi

Il 20 maggio 2021 è la IV Giornata mondiale delle Api, dal 2018 celebrata per stimolare una presa di coscienza globale sulla minaccia di estinzione che incombe sulle api.

Quante specie di api ci sono nel mondo? Perché sono importanti?

Delle 20 mila specie di api nel mondo, mille sono in Italia; la specie più diffusa ovunque è l’Apis Mellifera, l’ape italica. L’ape è un bioindicatore fondamentale per capire lo stato di salute dell’ambiente, con il suo lavoro di impollinazione della flora, selvatica e di coltura.

Quali sono le cause della moria delle api?

Pesticidi e veleni, che inquinano piante e acque; monocolture, che sottraggono terreni alla flora selvatica che alimenta le api tutto l’anno; la varroa, acaro che si diffonde nelle apicolture intensive; sbalzi climatici fuori stagione: sono tutti fattori che mettono a forte rischio la sopravvivenza delle api.

Possiamo salvare le api?

Sì possiamo farlo! Anche nel nostro giardino e nella nostra dispensa. Come? Ecco qualche idea:

  1. “Adottare” un alveare: sostenendo gli apicoltori, attraverso progetti come quello di 3Bee https://www.3bee.com/ e acquistando miele da apicoltori locali, come le aziende agricole selezionate da Ciberie;
  2. Piantare piante autoctone e con fioritura in tempi diversi dell’anno;
  3. Non usare insetticidi e prodotti chimici nocivi nel nostro orto/giardino;
  4. Lasciare una ciotolina d’acqua a disposizione e mettere una casetta per le api solitarie;
  5. Proteggere le colonie di api selvatiche.

Il 7 dicembre 2021 sarà la Giornata nazionale delle Api. Perché anche l’Italia vuole fare la sua parte nella salvaguardia di questi preziosi insetti impollinatori.

Il loro futuro è il nostro futuro, ricordiamolo!