Corsini Biscotti: il locale storico che diventa Ciberia

casa corsini
647 350 Ciberie

La bottega storica si trova in provincia di Grosseto, nella regione tra le più conosciute per la buona tavola. Ai piedi del monte Amiata, in una zona che si caratterizza per boschi e natura ancora incontaminata, nacque la storia gastronomica della famiglia Corsini, che si basa sul piacere di fare le cose per bene e con calma.

Una storia che ha il profumo delle cose buone, che tratta di pane e biscotti, di burro, di latte e di grano. Iniziò nel 1921 per opera di Corrado e Solidea Corsini, nell’antico forno a legna; una storia fatta di passione per i prodotti buoni genuini che ha coinvolto facilmente l’intera famiglia. Da allora, la loro arte viene tramandata di padre in figlio e, con gli anni, la piccola attività artigianale è diventata una vera e propria azienda, ingrandendosi sempre più, ma mantenendo salde le parole d’ordine che ne caratterizzano la filosofia. Un’arte dolciaria intatta e autentica ormai giunta alla terza generazione. Da Corrado al figlio Ubaldo che, anno dopo anno di quel piccolo forno ne fece impresa e oggi è il presidente della Corsini Biscotti srl. Ora nell’azienda lavorano anche i figli Corrado e Andrea, con i giovani Roberto e Gianluca.

Corsini Biscotti ha alcuni negozi ubicati sul territorio toscano. In particolare, nel paese di origine della famiglia, a Casteldelpiano (Gr), è possibile godere di questi preziosi dolci a Casa Corsini che, nel frattempo, è diventata enoteca e wine bar, con la possibilità di assaggiare le produzioni di pane, biscotti per la prima colazione, torte, crostate, pasticceria tipica, panettoni, colombe e antiche ricette come la Stiacciata dell’Amiata all’anice, la Polendina (tipico dolce dalla forma a cupola a base di farina di castagne), la Torta dell’Amiata (un dolce soffice con mandorle e ciliegie) e i classici cantucci alle mandorle da intingere nel Vinsanto. Altra specialità è il Pan di Corte, dolce di pasta lievitata dove per l’impasto, anziché il burro, viene utilizzato l’olio extravergine di oliva Toscano Igp da Olivastra Seggianese del produttore Franci.

Non solo, la proposta si è aperta anche ai piatti della tradizione locale e… per ultimo, ma solo per cronologia, la bottega è diventata anche Ciberia e ha aderito alla Rete del Buon Cibo.