blog ciberie

macelleria pedralli

Macelleria Pedralli: artigiani della carne dal 1958

1024 683 Ciberie

“Mio padre Giuseppe – racconta Giorgio Pedralli – era un giovane volenteroso. I miei nonni volevano aprisse una fiaschetteria, ma lui, ostinato, non lo fece. Voleva apprendere la professione del macellaio e per farlo, iniziò a girare le macellerie a raccogliere gli scarti di lavorazione. Ebbe quindi la possibilità, piano piano, di rubare il mestiere. Erano altri tempi e, nel 1958 riuscì ad aprire il suo negozio”. maggiori informazioni

alchèmia fitobottega

Alchèmia fitobottega: il naturale incontro tra salute e buon cibo

725 480 Ciberie

Alchèmia fitobottega: un luogo in cui le possibilità sono molteplici e dove l’incontro tra salute e buon cibo è fattore prioritario e naturale. Una vera e propria erboristeria con specialisti della salute, affiancata dal bistrot e dalla bottega, dove fare la spesa a Quinto di Treviso, a pochi chilometri dalla città capoluogo di provincia. maggiori informazioni

Riso del Polesine

Il riso del Polesine: dalle acque dolci in mezzo al mare

1024 768 Ciberie

Siamo nell’isola Camerini, a Polesine Camerini (RO), una lingua di terra protesa nel mare Adriatico che il fiume Po ha allungato e allunga progressivamente nei secoli.

Questo è il regno di Assunta Bortolotti e Enrico Donà che hanno proprio qui la loro “campagna d’acqua”. Questa è una terra unica, caratterizzata dalla presenza di acque dolci di fatto in mezzo al mare. E’ proprio lui che circonda questo lembo di terra, protetto solo dagli argini: siamo infatti a 3,5 m sotto il livello del mare! maggiori informazioni

concorso EVO IOOC 2018

Concorso EVO IOOC 2018, alla terza edizione

678 348 Ciberie

Sono passati pochi giorni dalla fine del concorso internazionale dedicato all’EVO di qualità, svoltosi a Capaccio Paestum dal 14 al 19 maggio 2018. maggiori informazioni

valdobbiadene

Non solo multinazionali: l’economia dei prodotti a contenuto valoriale territoriale

1024 582 Ciberie

Questo è un argomento che ci sta davvero a cuore, da cui probabilmente parte ciò che sta alla base del progetto Ciberie.

Si sta assistendo ad un piccolo e lento cambiamento, infatti la nuova vera economia civile e sociale potrebbe non essere più solo quella delle multinazionali, legata a economie di scala con prodotti standard, ma quella legata ai prodotti a contenuto valoriale territoriale. maggiori informazioni

Perché Ciberie? Il nostro anno uno.

1024 384 Ciberie

Il progetto Ciberie è dunque realtà ormai da qualche mese.

Mancano tantissime cose da fare, ma di sicuro c’è solo l’umiltà di aver intuito un progetto reale, efficace e utile e aver trovato la sincera collaborazione con “ilGolosario”, oggi sono già 75 le adesioni delle botteghe del gusto su tutto il territorio nazionale. maggiori informazioni

Osteria Arcadia

Osteria Arcadia: la storia si rinnova, la qualità migliora

1024 768 Ciberie

Osteria Arcadia.  Questo magico luogo era una grande bottega di paese, parte dello storico negozio Delta Alimentari, in un territorio unico e grande come quello del Parco del delta del Po in località Santa Giulia di Porto Tolle (RO) nell’isola della Donzella. maggiori informazioni

Gourmandia 2018

Gourmandia 2018: il premio alle migliori botteghe del gusto venete

1024 683 Ciberie

Gourmandia ha scelto le undici migliori botteghe del gusto venete per ricerca della qualità. La premiazione domenica 13 maggio alle ore 16 durante l’evento Gourmandia – Le Terre Golose del Gastronauta che si terrà dall’12 al 14 maggio a Santa Lucia di Piave (Treviso). maggiori informazioni

primitivizia

Primitivizia: la signora delle erbe di montagna

900 600 Ciberie

Primitivizia: la signora delle erbe spontanee di montagna.

E’ la primavera la stagione adatta alla raccolta delle principali specie selvatiche da utilizzare in cucina. Una cucina semplice e povera, quella legata all’utilizzo di tali essenze, tipica della cultura rurale in cui il cibarsi non era esperienza, bensì esclusiva necessità. La conoscenza delle erbe spontanee, del loro utilizzo e conservazione erano di importanza vitale. maggiori informazioni

casa ciomod

Casa Ciomod: nella patria del cioccolato una sintesi perfetta dell’atmosfera siciliana

1024 685 Ciberie

Quando si pensa al cibo, è facile pensare a casa, alla convivialità e allo stare insieme attorno alla tavola.

Questo è proprio quello che succede a Casa Ciomod, una sintesi perfetta del luogo in cui si trova: Modica, la patria del coccolato siciliano.

Come ben raccontano “casa e cibo hanno un rapporto così stretto che quasi si equivalgono nella quotidianità e nell’intimità di tutti noi. A Casa Ciomod tutto questo trova la sua naturale dimensione nel semplice rito di stare intorno alla tavola tra un buon cibo, il mangiar lento e la convivialità. Casa Ciomod è una spremuta di Sicilia: dall’accoglienza passando per l’innato senso dell’ospitalità, vi accompagneremo in un viaggio alla riscoperta dei profumi, dei colori e dei sapori della Trinacria”.

L’idea nasce dalla forte propensione di Innocenzo Pluchino e del suo staff al non scappare dalla propria terra, ma anzi, fare una scommessa: rimanerci e cercare di valorizzarla, facendola conoscere. Nel 2003 quindi l’idea presto divenuta realtà: nasce Ciomod, un laboratorio in cui produrre cioccolato e liquori con spirito innovativo e una grande attenzione a tutto ciò che ruota attorno anche alla comunicazione del prodotto e del packaging.

Conseguenza naturale di quest’esperienza è la nascita di Casa Ciomod, un vero e proprio luogo in cui far conoscere il concetto del vivere siciliano. Un luogo da vivere come una vera e propria casa, in cui poter sorseggiare un calice di buon vino, assaggiare le produzioni locali e acquistare i prodotti della tradizione.

E’ possibile inoltre riposare all’ombra degli ulivi del giardino della villa, rinfrescarsi con un tuffo in piscina nella calda stagione estiva, ma anche gustare i piatti e le pizze preparate con materie prime di stagione e tipiche della Sicilia.

In definitiva, cosa è Casa Ciomod?

“E’ l’emozione delle cose semplici, vere, accompagnate da un sorriso”

Casa Ciomod è entrata a far parte nella rete delle Ciberie, i luoghi del gusto sparsi su tutto il territorio italiano.