Francesco Donadini: l’urbanista del gusto

150 150 Ciberie

Ciberie, un progetto nuovo, ma dal percorso lungo

Francesco Donadini, ideatore del progetto, è stato fondatore dell’Accademia delle 5T, selezionatore del vero Francesco Donadiniautentico prodotto tipico e/o tradizionale, editore della rivista Sapori d’Italia per 43 numeri, ispiratore e artefice del catalogo prodotti Sapori d’Italia Selection e del team che sta dando vita alla messa a punto e definizione del progetto CIBERIE®.

“Correva il 2005 e impazzava la cucina molecolare, ve la ricordate?

Decisi che era ora di fare qualcosa e, con alcuni amici, partì l’avventura dell’Associazione Accademia delle 5T, allo scopo di mettere insieme i piccoli produttori, quelli che lavorano con passione e con coscienza e dare loro “comunicazione”, dare voce alle loro attività e farli conoscere nelle fiere e nelle manifestazioni. L’idea di avere una testata si concretizzò nel 2008 con l’acquisizione di Sapori d’Italia e buttandoci a capofitto siamo riusciti a fare ben 43 numeri, uscendo fino a fine 2014. La crisi dell’editoria ha costretto a fermare il progetto, anche perché i piccoli produttori sanno fare bene il loro prodotto, ma non hanno certo le risorse per sostenere una testata giornalistica nazionale”.

Le esigenze sono le stesse, ma cosa fare? Il percorso non si è fermato, ma anzi. Nasce CIBERIE, un modo utile ed efficace per sostenere l’economia dei piccoli produttori attraverso la fitta rete del buon cibo.

“Stiamo lavorando per costruirla al meglio, sono già tantissime le adesioni e le collaborazioni. Un’impresa coraggiosa e lenta che pian piano sta creando un substrato fertile e una base solida”.

Scrivici se vuoi saperne di più